mercoledì 8 giugno 2016

News dalla cucina di Lory: torta rustica alle cipolle

Il blog è uno strumento che ha bisogno di quotidianità per restare vivo. E se la quotidianità della socia è sfornare articoli e servizi giornalistici, la mia, come molti di voi sapranno, è quella di accudire la mia famiglia. Incarico che svolgo, nonostante qualche momento topico fatto di urlacci e minacce, con tutto l’amore che posso. Non essendo una persona molto espansiva, è in cucina che esprimo i miei sentimenti, preparando i loro piatti preferiti, sperimentando secondo i loro gusti e gli stimoli che mi arrivano dall’esterno. Così ho pensato di dar vita su questo blog a una rubrica in cui vi proporrò alcune delle mie ricette, piatti semplici, in cui si mescolano le mie origini pugliesi, la mia romanità e la mia fantasia.

Il primo piatto che vi propongo è una torta rustica alle cipolle, ideale per un aperitivo, come antipasto o, se preferite, al posto del classico piatto di pasta.

Ingredienti:
1 kg di cipolla fresca di Tropea ( in alternativa potete usare dei comuni cipollotti o del porro)
4 hg di olive nere dolci
40 gr di uva passa
2 confezioni di pasta sfoglia a base rotonda
Sale, pepe, olio extravergine di oliva.
Preparazione:


In una padella antiaderente fate scaldare 4 cucchiai di olio, aggiungete la cipolla mondata, asciugata e tagliata a fettine non troppo sottili. Prima che si colori, aggiungete un bicchiere d’acqua, quindi le olive denocciolate e tagliate a rondelle e l’uva passa. Salate, pepate e cuocete a fuoco moderato con un coperchio.

Quando gli ingredienti si saranno ammalviti, togliete il coperchio e lasciate asciugare, sempre a fiamma moderata, fino a ottenere un ripieno denso. Quindi togliete dal fuoco e lasciate raffreddare una mezz’ora a temperatura ambiente.

Nel frattempo munitevi di una teglia da crostata nella quale metterete il primo disco di pasta sfoglia avendo cura che i bordi siano più o meno della stessa misura.




Versatevi dentro il ripieno e livellate con un cucchiaio.
Disponete il secondo disco di pasta. Unite i bordi e arricciateli tutti intorno per chiudere.
Bucate la superficie della torta con una forchetta per evitare che si gonfi troppo e infornate a 180° per una mezz’ora.








Sfornate e servite calda.
Non sono un’esperta di vini ma, se posso suggerire, io questo piatto lo gradisco con un bicchiere di prosecco.


4 commenti:

  1. Domattina acquisto gli ingredienti. Vi saprò dire i risultati. Devo comprare anche un chilo di mentine...

    RispondiElimina
  2. Slurp!
    Appena torno la voglio provare. Sembra facile e molto saporita.
    Bella idea...

    RispondiElimina
  3. Sembra davvero ottimo. Peccato il blog fermo da quasi due mesi!

    RispondiElimina

I commenti non espressamente firmati e/o sgradevoli verranno cancellati dalle proprietarie di questo blog.