mercoledì 7 settembre 2011

CRONACHE DI INIZIO MILLENNIO: dopo LUPI, MALABAILA

Cominciamo con le news importanti:
- alla prossima edizione di "Piu' libri piu' liberi" la fiera romana della piccola e media editoria, Historica Edizioni ci sara'! Condividera' lo stand con Las Vegas Edizioni (e capirete perche' questo e' il post giusto per darne annuncio);
- l'uscita dell'antologia slitta al 25 settembre p.v. per esigenze strettamente editoriali, cosi' avremo anche piu' tempo per presentare tutti gli autori.
E veniamo a lui, Andrea Malabaila, altro giovanissimo in questa antologia che ha un'eta' media abbastanza bassa visti i tempi che corrono (datemi tempo, che ve la calcolo). Lui ha scelto una data che, a suo tempo, fece tremare molti polsi tra gli appassionati di catastrofi, ma ce la racconta con un punto di vista estremamente (e teneramente) personale: il 10 settembre 2008.

Nasce a Torino giovedì 19 maggio 1977. Tre giorni dopo la Juventus vince lo scudetto con un punto di vantaggio sul Torino. Nel 2000 Andrea pubblica il suo primo romanzo, "Quelli di Goldrake", per Di Salvo. L’11 agosto arrivano le prime copie e si colora i capelli di blu. Nel 2002 alla Fiera del libro di Torino incontra Fernanda Pivano: le porge il bloc-notes per un autografo e lei gli fa una carezza, commossa perché ha un bloc-notes "proprio come Hemingway". Nel 2003 viene pubblicato il suo secondo romanzo, "Bambole cattive a Green Park" (Marsilio), che nel 2005 vince il Premio Desenzano Libro Giovani. Per qualche mese vive sulle nuvole e pensa che d'ora in poi scriverà storie piene di ottimismo, ambientate in luoghi romantici; la realtà lo riporta tre metri sotto terra, ma da questa esperienza trarrà spunto per il suo terzo romanzo, "L'amore ci farà a pezzi". Nel 2007 fonda la casa editrice Las Vegas edizioni, si autonomina "sindaco di Las Vegas" e cura l'antologia "Viva Las Vegas". Nel 2009 esce "L'amore ci farà a pezzi" (Azimut), che porta in giro per l'Italia. Quest’anno è uscito il suo quarto libro: "Chi ha ucciso Bambi" (Historica)