mercoledì 3 agosto 2011

CRONACHE DI INIZIO MILLENNIO: dopo ARONA, AVANZATO

Confesso che lei, Maria Silvia Avanzato, non la conoscevo. A suggerirmela per l'antologia e' stato il nostro comune amico (e agente letterario) Enzo Bodycold Carcello. Bastava, come garanzia. Ma quando poi ho letto il suo racconto... ragazzi, Maria Silvia e' una che SA scrivere. Non vi diro' altro. Dovrete aspettare l'uscita delle "Cronache di inizio millennio" per leggere la sua interpretazione di un gelido e nevoso giorno di sei anni fa. Era il 10 gennaio 2005 e qualcosa stava per cambiare nella vita di tutti noi. Soprattutto in quella di Maria Silvia, pero'...


Maria Silvia Avanzato è nata a Bologna nel 1985 e ha iniziato a scrivere cinque anni dopo. Ha pubblicato il giallo per ragazzi Ratafià per l’assassino (Forme Libere, 2010) e il chick lit Granturco su Foglia di The (ARPANet, 2010). Nel 2011 ha vinto il premio Eroxé col noir a tinte fosche CipriaVaniglia (Damster) e pubblicato il romanzo di formazione L’età dei lupi (Voras). Finalista Mystfest 2010, vincitrice di numerosi concorsi, compare con una ventina di racconti in svariate antologie. Co-redattrice del sito di satira letteraria Gumwriters, è facile trovarla online con articoli, racconti e cattiverie. Cova ambiziosi progetti e scrive di continuo, anche se i suoi la volevano medico.